Come scegliere le migliori crocchette per il tuo cane

person Pubblicato da: Redazione comment Commento: 0 favorite Seguaci: 1165

I parametri per valutare le migliori crocchette per cani è fondamentale prendere in considerazione vari fattori, i più importanti sono l’età dell’animale, la razza e la taglia. Le migliori crocchette per cani si distinguono in “puppy”, “regular”, “premium” e “light”. E’ facile e intuibile a chi di ciascuna di queste categorie si rivolge.

La prima è “puppy” detta anche per cuccioli, ricca di calcio e vitamine, perché le migliori crocchette per cani affianchino i giovani cani nel loro sviluppo osseo e in una crescita più forte e completa. La categoria “regular” detta anche adulti che svolgono una normale attività fisica, da stabilire naturalmente di razza in razza senza pretese che un jack russel e un pastore tedesco si muovano con la stessa regolarità.
E' considerata “premium” o alta energia per tutti quei cani che hanno una intensa attività fisica come cani da caccia, di soccorso ecc. o per le cagnoline in gravidanza o in fase di allattamento, al contrario invece per i cani sedentari o avanti con l'età, ci sono le migliori crocchette per cani in versione “light” quindi con il più basso contenuto di proteine e vitamine rendendole così anche più digeribili.
E' importante per individuare le migliori crocchette per cani anche dalla dimensione. Si, la grandezza delle crocchette debbono essere adeguate alle fauci del nostro cane: se sono troppo grandi possono infastidirlo o costringerlo a masticare troppo. Anche troppo piccole non vanno bene perché il cane potrebbe ingoiarle rischiando di soffocarsi o di provocare problemi di digestione.
Migliori cibo per cani: cosa guardare
Dopo aver considerato e analizzato i principali argomenti per determinare secondo noi quali sono le migliori crocchette per cani, è consigliabile chiedere un parere al nostro veterinario, che oltretutto conosce meglio lo stato di salute del cane se dovesse essere in particolari condizioni fisiologiche tipo intolleranze alimentari o avere delle patologie di tipo renali, digestive, cardiache ecc. che richiedono delle crocchette per cani di tipo patologico.
Un'altra cosa importanti da guardare per considerare che stiamo parlando di una migliori crocchette per cani è l‘etichetta. Meglio se è affiancata dal “sigillo d’oro”, sigillo che attesta che si tratta di un alimento approvato dall’americana AAFCO (Association of American Feed Control Officials). Questa rassicurazione vale anche in Europa, la garanzia per il consumatore è rispetto ai requisiti nutrizionali di base per il tipo di animale di cui si dichiara di essere adatti, come cibo.
Migliori crocchette per cani: come leggere l’etichetta
Arrivati a questo punto dobbiamo fare una premessa essendo il cane fondamentalmente un carnivoro ed è per questo motivo scegliere le Migliori crocchette per cani che il primo ingrediente sull'etichetta debba essere il contenuto di carne meglio ancora se è un monoproteico (una sola fonte di proteina animale) e meglio ancora se è un grain free cioè senza cereali, ed è per questo che Optimanova è considerata una delle migliori crocchette presenti sul mercato.
Esistono però in commercio dei buoni compromessi con un ottimo rapporto qualità e prezzo uno di questi è Oasy si per quanto riguarda le crocchette che per l'umido e snack o anche Evoque dell'azienda Visan o ancora Monge con la sua vasta gamma di prodotti, Advance azienda leader spagnola, la conosciutissima Trainer ecc. Non dimenticate quindi che quando si tratta di indicare le migliori crocchette per cani, quelle che consigliereste anche al vostro miglior amico a quattro zampe e al cane del vostro migliore amico, l’ingrediente principale non deve essere “cereali”, o “verdure o tuberi”. Non è una questione di avvelenamento, no, ma se non esistono precise ragioni per far riempire l’animale di cereali, la carne deve sempre prevalere perché è unicamente più assimilabile dall’organismo canino e ricco di proteine molto utile per la crescita e il mantenimento del vostro cane.
Ci sono anche altre tipologie a base di pesce tra le migliori crocchette per cani, dipende poi dal singolo animale, magari ne va matto, magari scappa dalla ciotola appena sente l’ odore: è una scommessa, non compratene troppo, provate se piace, meglio, perché il pesce fa benissimo alla salute del vostro cane perché ricco di antiossidanti e di omega 3 ed è anche ipoallergenico ottimo per il sano mantenimento del pelo. Dopo diversi tentativi se al vostro cane non piace, fatevene una ragione e non costringetelo, non cederà.
Migliori crocchette per cani: come dosarle
Quando di solito, si tratta veramente delle migliori crocchette per cani, sulle confezioni ci sono importanti indicazioni sulla giusta quantità da servire di ogni elemento nutrizionale in base al peso forma dell’animale. Va intesa come linea guida, perché ciascuno di noi, aiutato dal nostro veterinario, è bene che sappia o verifichi di cosa ha bisogno veramente il cane, comportandosi di conseguenza.
Un' altro elemento importante è quello di conserva accuratamente anche le migliori crocchette per cani per non farle “danneggiare” dal tempo e dal contatto con l’aria salvaguardandone la freschezza, il gusto e il profumo. Alcune aziende usano dei sacchetti contenente un sistema per la chiusura ermetica “apri e chiudi” oppure di utilizzare dei contenitori in plastica o metallo, da tenere in un luogo che sia fresco e asciutto.

Commenti

Lascia il tuo commento